DESCRIZIONE PERCORSO

Da Busana scendiamo per la strada asfaltata per Marmoreto, Cinquecerri e Ligonchio. Ad un tornante verso sinistra si imbocca la stradina sulla destra per Ca’ de’ Manari, si svolta dopo poco ancora a destra e si arriva al piccolo borgo. Qui, pochi passi dal termine dell’asfalto, voltiamo a sinistra su fondo erboso in direzione Giarola e imbocchiamo subito dopo la carraia che scende a destra e ci riporta sull’asfalto. Attraversiamo il ponte sul Secchia e poi su traccia ben visibile il tornante verso destra; sul lato sinistro della strada imbocchiamo la stradina per Campo.
Dal paese, voltando a destra tra le case, si segue una carraia fino a un’edicola religiosa a destra: si sale a destra su tracce di carraie in salita sul margine di campi. Presso alcune case si esce sulla Provinciale, e poco a sinistra si nota un rudere sulla destra del quale sale un sentiero che porta alle case di CinquecerriBattaglia e rappresaglia di Cinquecerri: Il 18 gennaio 1944 un’unità di partigiani dell’ex gruppo dei fratelli Cervi si scontra con alcuni militi. Successivamente il borgo verrà bruciato dai fascisti in ritirata dallo Sparavalle e il 30 luglio – giorno dell’offensiva contro la Repubblica di Montefiorino – il paese rimarrà uno degli ultimi centri di resistenza dei partigiani prima dello sbandamento del luglio-agosto ‘44.. A sinistra su via della Costa si giunge alla piazza e al monumento ai caduti. A destra di questo si scende per via al Mulino, e 100 m dopo a sinistra su carraia, che scende dopo due bivi (il primo a sinistra, il secondo a destra) sul greto del Secchia, presso la confluenza con l’Ozola. Si guada il fiume a sinistra (guado praticabile solo in estate e senza scarpe). Sulla riva opposta una strada sterrata sale in meno di mezz’ora a MarmoretoPostazione di Marmoreto: In paese è attiva una postazione d’artiglieria (leggera e pesante) tedesca, che in più occasioni colpisce la sponda destra del Secchia, da Cerreto a Primaore.. Si segue a destra la strada provinciale per 50 metri, poi a sinistra si sale su stradina stretta tra le case. Sbucati su un’altra strada asfaltata si segue in salita a destra uscendo con un tornante di nuovo sulla provinciale. Poco a destra e 100 m dopo a sinistra si sale su stradina tra vecchio e nuovo cimitero. Poco dopo si sale a sinistra su sentiero, che in breve sale di nuovo tra le case di Busana.